LA PITTURA DI MARINA SAGRAMORA

autoritratto

LA PITTURA DI MARINA SAGRAMORA

*

 

Nella pittura trasfigurativa di Marina Sagramora la natura e il mondo sono stimolo, con promontori, valli, picchi da conquistare. Mai separati dal loro cielo.

camminoevolutivo

(Cammino evolutivo)

.

piuinalto

(Più in alto)

.

Il sole nutre e la luce della luna illumina la notte coprendo col suo manto argenteo i semi dell’anima che prosegue il suo viaggio, ferma e forte, irriducibile verso la meta;

pleniluniofontana

(Plenilunio)

.

che prende soste, dialoga interiormente con lo spirito della natura, pone domande e riceve intime risposte.

larisposta

(La Risposta)

.

L’io, sempre protagonista, e’ soggetto vivo. Lo stesso osservatore si trova a impersonarlo, mentre i paesaggi, i colori, gli incontri, divengono la sua scena, la sua realta’.

raggiungersi

(Raggiungersi)

.

Un’anima in cammino, lungo un sentiero determinato, in compagnia del lume delicato del suo Io che si fa sempre piu’ forte e luminoso.

ilguardianodelregno

(Il Guardiano del Regno)

.

Il lume che svela la trama della maya e libera lo spazio e il tempo agli occhi dell’anima.

coscienzadellaluce

(Coscienza della luce)

.

Occhi che cosi’ possono individuare la via, abbracciando liberi tutto il tempo passato e futuro, ogni spazio interiore ed esteriore…..

guidaceleste

(La celeste)

.

concentrazione

( Concentrazione)

.

Quel che sembra un mondo onirico parallelo, irreale nell’ingenuita’dell’anima, si rivela essere – nella contemplazione e nella preghiera, nel dolore e nel silenzio, nella determinazione fedele dell’impulso originario che conduce ogni cuore – il fulcro del vivere: cio’ che alla vita si deve riunire; ossia una coscienza del vero battito, del reale sentire; tutto cio’ nella realizzazione di quell’animadversio, risalita alla sorgente, che consente di farsi nutrire e ricreare dalla comprensione del segreto della terra: dal Mistero del Golgotha, la meta sacra interiore di cui ogni uomo sente forte l’anelito del ricongiungimento.

lacascata

(La cascata)

.

La redenzione dell' Uomo

(La Redenzione dell’ Uomo)

.

pensareliberato

(Pensare liberato)

.

La pittura della Sagramora e’ un sacro dialogo continuo con la Sophia, la madre che si sceglie di portare alla luce da quell’esilio in cui fu relegata.

Ogni quadro di questa delicata, fine artista e’ atto fedele ed esperienza sentita del ritorno di colei che conduce al fiorire della vera Vita.

lapercezionepura

(La Percezione Pura)

.

orchideah

(Orchidea)

.

www.marinasagramora.it

4 pensieri su “LA PITTURA DI MARINA SAGRAMORA

  1. Forse ci sarebbe da aggiungere che Marina Sagramora dipinge immagini che, se da una parte sono la sua cifra artistica, dall’altra obbediscono a impressioni, modalità o “luoghi” delle esperienze che possono aprirsi lungo il cammino che la coscienza meditativa offre al ricercatore.

  2. Riproponiamo in evidenza sulla home page di Eco, per qualche giorno, questo articolo sulla Pittura di Marina Sagramora ( articolo che e’ comunque archiviato e disponibile sempre, alla sua categoria dedicata). Per qualcuno sara’ nuovo, per altri interessante da ricordare, per via di alcune sue belle opere citate. In fondo al post potrete trovare un nuovo video che abbiamo aggiunto ultimamente, sui quadri realizzati dall’artista nel periodo piu’ recente, ossia dal 2009 al 2014: emozionante come il precedente. Consigliamo anche di visitare il sito di Marina Sagramora di cui trovate anche il link sempre in fondo a questo articolo, vi si possono ammirare esposte tutte le opere realizzate da Marina Sagramora.

  3. Proprio in questi giorni Marina ed io parlavamo di questo ultimo video che, guardato in pace, è ammaliante e ti porta comodamente ad avvertire quel benedetto Silenzio (o Luogo) in cui si articola poi la parola interiore.

  4. Sì, Silenzio!
    Il pensare sa che deve tacere difronte a queste immagini, non può interpretare, ma deve lasciare che quelle forme e quei colori lavorino nell’anima come presagi di mondi lontani…… o vicinissimi.
    Grazie Marina.

Lascia un commento