FEDELTA'

la dea ignota

FEDELTA’

(La Dea ignota)

****************

Dimenticanza non temo
quando nel tempio ti rechi
e volente ritrovi la forza.
Da te amata per sempre,
riconosciuta ogni volta,
nei tuoi respiri di luce
io vivo.

Presso l’altare
da me nasci fedele
quando il pensiero
si libera e la volonta’ pure:
in unione volgiamo
a Gioia nuova infinita
che universi feconda.

( S. S. )

12 pensieri su “FEDELTA'

  1. Carissimo Isidoro, anch’io la pensavo come te, e segretamente gioivo della sua ” fedelta’ ” finche’, messa alla prova,dando occasione di manifestarsi con altri umanoidi, il mio sogno crollo’ e la delusione fu’, ahime’ cocente.
    Morale: dalla formica alla giraffa, dalla cagnetta alla gattina, il genere e’ quello e l’assolutezza dobbiamo cercarla da un’altra parte.
    Mai sentito il Barbiere di Siviglia: aveva una cagnetta anche lui.
    Certo il nostro amore, da esse suscitato, invece e’ totale ed assoluto, a tal punto che superiamo qualsiasi prova, quasi qualsiasi gelosia…..
    Mettila alla prova e vedrai.
    Senza la concentrazione nemmeno Lei ci riesce.

Lascia un commento