AVVISO AI NAVIGANTI ( di Eco)

mare e monti

Rapiti, sequestrati…..chi tra i monti, chi al mare……i nostri collaboratori paiono scomparsi…….

Eco rallenta ma non si ferma! Per i fedeli che non butteranno il pc dalla finestra in agosto, ci saranno ugualmente dei bellissimi post.

Buone vacanze!

 

9 pensieri su “AVVISO AI NAVIGANTI ( di Eco)

  1. L’amministrazione di Eco non è mai brutale. E’ persino prudente.
    Non esplicita che i cosiddetti collaboratori sono finiti al fresco dopo una retata della Buoncostume.
    D’altronde era evento prevedibile: si possono spacciare Steiner, Scaligero, Concentrazione e restare impuniti?
    Un amico della Procura mi ha confidato essere qualcosa come “obbligatorietà di atto penale” perché alcuni cittadini onesti e probi avevano sporto una denuncia collettiva o altro. Ora l’inquirente indaga su eventuali manomissioni di testi o nei testi.
    A ragione! Commenta il cittadino onesto, probo e democratico. E’ necessaria una azione moralizzatrice. Per adesso intanto seguite gli esempi virtuosi e conclamati della magistratura texana o, almeno, bolognese.

    E tu? Vi domanderete. Sono nascosto in un rifugio sicuro, poi…duro finché duro (peccato che la cantina sia desolantemente priva di vini antroposofici).

  2. Sempre io/me che vi scrive da luogo segreto e pc clandestino.
    In una frase del commento mancava qualcosa. Tale frase completa è: “Ora l’inquirente indaga su eventuali manomissioni di testi, nei testi e nelle teste”.
    Vedete da voi che mancava il più importante filone investigativo (e il crimine più grave): fonti accreditate parlano di un tentativo dei (sempre cosiddetti) collaboratori di Eco di resettare con mezzi illeciti i sentimenti morali dei lettori e, qualora ciò non bastasse, di indurli alla illegale pratica della concentrazione e meditazione, che come tutti sanno, porta all’insania dell’anima e, nei casi più sfigati, a debilitanti danni corporei se non a morte precoce.
    Potrebbe perciò pendere sugli inquisiti la gravissima accusa di tentato genocidio perpetrato con armi “non convenzionali”.
    E sembra pure che “il giudice a Berlino” se ne impippi…

  3. Dai Isidoro! Non drammatizziamo.
    Se si scuotono ancora nei loro sarcofaghi…..tra l’altro per delle “cose” di Massimo Scaligero, non certo inventate da noi, che noi siam fallaci, ebbene, che si scuotano.
    Per altro di inventato che ci hanno cucito addosso, ebbene anche qui, ognuno che lo desideri puo’ verificare cercando nel blog…..della bella signora Von Halle nulla mai fu detto di offensivo. Forse si vuol campare di rendita col riproporre vecchie mendaci accuse…..in mancanza di altro di terribile da indicare…..Piuttosto, terribile isidoro, perche’ non compi una azione cattivissima e orripilante cosi’ che almeno qualcuno possa dibattersi e scuotersi a ragione? :)

  4. Isidoro, tergestin lupastro,
    grande amico di Zoroastro,
    della metafisica attività
    lungi dalla celebrità,
    non riman che qualch’Eco rara
    alla maniera invero carbonara:
    uova, pancetta e molto piccante,
    che d’estate aiutan l’uom pensante.
    Ne’ mari tempestosi navigo col rostro,
    e son amico del gran Cagliostro.
    Cerco di non incappar in giudici,
    birri e ‘nquisitori sudici.
    Bolognesi mi piaccion le crescentine,
    e texane di vitelli le bistecchine,
    in romagna voi magnate
    sempre il pollo con patate.
    Con gli amici un po’ mi sfogo,
    e cerco pur di non finir sul rogo,
    e all’infido volgo profano e cieco,
    di me non faccio udir neppure l’eco.
    Mi nasconderò alla carbonara –
    uova, pancetta, e tanto piccante,
    sugli spaghetti pel sacripante!

    Hugo, ch’or si mangia
    tortelli al tartufo!

  5. Cavolo di un Hugo (che si pappa gli inimici sui pure col sugo)!
    Sembra anch’esso scivolato fuori dai bonari artigli della…CONTRO-INQUISIZIONE, festevole notizia :).

    E tu gentildonna Savitri, non temere. Nel buio del mio Bunker vo addestrando una discreta moltitudine di Uccelli Paduli (cfr. Giampaolo Pansa), generosamente disposti a centrare le posterga di coloro i quali, poveri di voglie, son rimasti solo col gusto di dare a tutti il consiglio (lustro e) giusto (cfr. Fabrizio de André).

  6. Cari amici,
    eccomi di ritorno….ho solo fatto una scappatina a Parigi. Speravo non si accorgesse nessuno, ma Savitri sempre vigile mi ha messo tra gli scomparsi…
    Invece sono tornata con gli occhi e il cuore pieni di Bellezza!
    Quando ritroverò la “giusta dimensione” o la “giusta concentrazione” riprenderò il colloquio con Eco.

    • Che fantastica notizia! Allora appena ho un attimo di tempo, sono in ferie ma impegnatissima con la famiglia e con ospiti in vacanza, ci metteremo al lavoro……. per ornare i tuoi prossimi post…..
      In assenza delle giovani forze andate in vacanza, noi canuti ( a parte i pelati, intendo per la canizie) terremo la nave!

Lascia un commento