NELL’ATTIMO CHE NON PUO’ ESSERE SPORCATO

cielo

HELIOS SOLE INVITTO 23 GIU 25 LUGL 2018 FKHSIFS 005 2_640x604

NON HANNO POSSIBILITA’ DI ESSERE DEVOTI IN QUANTO ADORATORI DELLA PIETRA.

 

NON VI E’ AMORE NEI CENTRI DEL POTERE.

IMPLACABILI NEI MORTI CODICI IN CUI SCORRE IL GELO DELL’OTTUSITA’ NEL PESO.

 

LA TROPPA INTELLIGENZA RAZIONALE ESCLUDE OGNI INTUIRE.

ESCLUDE OGNI MIRACOLO.

SPEGNE OGNI CALORE.

 

SONO GLI IMMERSI NEGLI OCEANI MINERALI DEL BUROCRATICO IMPIETRARE.

 

LEGGI E COMMI DI GELIDO CALCARE : INDURISCONO LENTAMENTE E CRESCONO.

SINO A SPROFONDARE.

SINO A GIUNGERE NELLE BOLGE DI UNA FALSA VITA IN CUI GLI INFERI DILAGANO.

 

NEL PROFONDO DELL’AFFLITTA INTERIORITA’ :

IGNORANO QUANTO PROFONDA SIA L’INFETTA RELIGIONE CHE LI DOMINA.

E QUANTO ASSORTA E CONCENTRATA L’ANIMA LORO SI MMERGA NELLA CENERE DEL MALE.

 

LA BUROCRAZIA E’ SEMPRE GIURIDICA INTROMISSIONE NELLA VITA ALTRUI.

GIUDICATA CON GLI OCCHI DEI DIABOLICI STRATEGHI INFRAUMANI

CHE DAGLI INFERI ISPIRANO GLI SPENTI NORMATORI SENZA SENNO.

 

ORDE DI INCONSAPEVOLI ADORATORI DELLA TENEBRA E DEL PESO

IMPONGONO UN ORDINE CAOTICO IN CUI IL BENE E’ PALESEMENTE ODIATO.

MENTRE IL PRIVILEGIO DI INFLIGGERE DOLORE  AFFASCINA  L’ANONIMO ESTENSORE.

 

ORDE DI TOPI SPENTI CHE SPENDONO LA VITA PER ALLONTANARSI DALLA MERAVIGLIA.

PER AVVELENARE OGNI AUREO IMMAGINARE.

PER TOGLIERE IL RESPIRO AI CIELI DEL LIMPIDO CREARE.

 

ORDE STRISCIANTI CHE SPARGONO VELENO: CELEBRANO RITI INTERIORI IMMONDI

MENTRE CONCEPISCONO TORTUOSE LEGGI

CHE AVRANNO LORO COMPLETAMENTO MOSTRUOSO NELLA CORONA DI SENTENZE

CUI HANNO FORNITO I CORRUCCIATI PRESUPPOSTI.

 

ANCHE IL PIU’ MINUSCOLO CENTRO DI POTERE COMUNALE

AMBISCE AD ESIBIRE IL POTERE TENEBROSO DELL’ANONIMO OTTUSO SANZIONARE.

PICCOLE PERSONE PER IL GRANDE SOMMOVIMENTO DELLE ESORBITANTI NORME CORROSIVE.

 

MA  -SEPPURE IPERATTIVI E ONNIPRESENTI-  NON HANNO VITA PROPRIA.

 

HANNO SOLO IL POTERE VAMPIRICO DI DETURPARE CIO’ CHE NASCE SANO.

HANNO SOLO IL POTERE DI OPACIZZARE IL NITIDO LAMPO DELL’INTELLIGENZA.

POSSONO SOLO BESTEMMIARE DINANZI AL MANIFESTARSI DELLA FOLGORE DELL’IO.

 

FOLGORE DEL DIO.

 

L’UMANAMENTE CONCEPIBILE MA SPONTANEAMENTE IMPOSSIBILE DA SPERIMENTARE:

UMANAMENTE CONCEPIBILE E VOLITIVAMENTE SPERIMENTABILE MEDIANTE ASCESI DEL PENSIERO:

FOLGORARE DEL PENSARE NELL’ATTIMO NASCENTE DI OGNI IDEA CHE STA PER ESSERE CREATA.

FOLGORE NASCENTE DA CUI OGNI CONCETTO DISPIEGA LE SUE VESTI DISCORSIVE.

 

LAMPO DELL’INTELLIGENZA CHE ATTENDE L’ATTO DELL’IO CHE IN ESSO VOLITIVAMENTE RESPIRI.

 

APICI IN CUI IL PENSARE  MEDIANTE ASCESI  CONTEMPLA UN INSIEME DI CONCETTI DISCORSIVI.

APICI ENTRO I QUALI L’IO VIVE IL PROPRIO MANIFESTARSI CONSAPEVOLE

MANTENENDO VIVENTE ATTENZIONE DINANZI  AL PROPRIO RICORDARE.

 

IN TALI APICI VOLITIVI NON PUO’ ESSERVI MENZOGNA.

 

IL PENSARE CHE CONTEMPLA IL PROPRIO RICORDARE: OTTIENE IL RESPIRO NELL’ATTIMO CHE NON PUO’ ESSERE SPORCATO.

 

ATTINGE IL VALORE PURO CHE VIVE ALLA FONTE OGGETTIVA DELL’INTELLIGENZA.

 

IMMATERIALMENTE RESPIRA OVE L’AURA DEL LOGOS NON ABBANDONA MAI L’UMANO.

 

NELL’ESPERIENZA LUMINOSISSIMA E TREMENDA DEL MODERNO UOMO D’OCCIDENTE.

 

OVE L’ACCESSO ALLE ARMONIE MORALI  -GRADUALMENTE E PROPORZIONALMENTE-  SI IMPRIME NEL MONDO

E TACITA E TRAVOLGE E INCENDIA LE BALBETTANTI PIETRE CEREBRALI DEI POSSEDUTI  DALLE DENSE TENEBRE.

MENTRE L’IMPOSSIBILE RITO DEL PENSARE ACCENDE E PERMETTE  IL SORGERE DELLA NUOVA AURORA.

 

SE L’ENTE CEREBRALE DELL’IMPLACABILITA’ GELIDA E NOTTURNA PERCORRE E DESERTIFICA LE VIE DEL MONDO:

CIO’ ACCADE COME SIMBOLO E MISURA DI QUANTE IMPRONTE SOVRUMANE OGGETTIVAMENTE NECESSITANO

 AFFINCHE’ VI SIA VERITA’ NEGLI ATTI DELL’UMANO.

 

LA VITA DEL TURPE E’ ASSENZA DI LUCE

SE LUCE RISORGE NELL’IMPREVEDIBILE LIBERO ATTO D’ASCESI DELL’UOMO:

IRROMPE IL GRADUALE REDIMERE.

 

RITO DEI NUOVI TEMPI.

RITO DEL TEMPO NUOVO.

UNICO E SOLO RITO DALLE UMANAMENTE INCOMPRENSIBILI MA CAUSALMENTE IMMENSE E RESURRETTIVE CONSEGUENZE LUMINOSE.

 

QUANDO L’INTERIORITA’ E’ SOLLECITATA DA UN QUALUNQUE STIMOLO:

ATTINGE AL PENSARE PER USARLO QUALE UNICO STRUMENTO CONOSCITIVO IN RAPPORTO ALLA SOLLECITAZIONE AVVENUTA.

IMMEDIATAMENTE LA CORRENTE DEL PENSARE: LAMPEGGIA

OSSIA PERMETTE LA CONSAPEVOLEZZA DELL’IO E LA RIFLESSIONE E IL GIUDIZIO SULL’EVENTO CHE ACCADE.

 

MA TALE GIUDIZIO ATTUATO MEDIANTE IL RIFLETTERE

(CHE INFINE E’ LA CONTINUA, PERENNE, SCELTA ESISTENZIALE DELLA PROPRIA VITA)

VIENE IMMEDIATAMENTE SOMMERSO, ASSEDIATO, PLASMATO

DA TUTTO CIO’ CHE PRECEDENTEMENTE SI E’ SEDIMENTATO COME QUALITA’, TENDENZA DI FONDO, POLARITA’ OCCULTA

DEL PROPRIO (UMANO TROPPO UMANO) ESISTERE E DECIDERE.

 

SI POTREBBE AFFERMARE CHE IL PENSARE VIENE ACCOLTO E DEVIATO DA QUANTO DI REALMENTE VIVENTE

LA PROPRIA VITA UMANA HA CREATO, HA ERETTO, HA IMPRESSO LUNGO I SENTIERI DELL’ETERNITA’.

E ATTUALMENTE (OSSIA OGGI PER L’UOMO OCCIDENTALE, IN QUANTO PER L’ORIENTALE E’ ANCORA PEGGIO)

IL PRODOTTO INTERIORE E’ SOLO CATASTROFE E ORRORE MEDIANTE UN SEMPRE PIU’ INTENSO ALLONTANAMENTO DALLE ARMONIE CELESTI.

 

LA VOLONTA’ UMANA INTENSAMENTE SOLLECITATA IRRAGGIA NEL MONDO E VI IMPRIME DISEGNI VIVENTI

CHE POI DIVERRANNO VALORI DOMINANTI E INFINE AZIONI INTERIORI E COSTRUZIONI MATERIALI E  LEGGI POLITICHE.

TALE VOLONTA’ USA I PENSIERI E SONNAMBOLICAMENTE LI INDIRIZZA VERSO CIO’ CHE HA GIA’ EVOCATO COME ENTITA’ DOMINATRICE.

 

MENTRE DOVREBBE ESSERE L’OPPOSTO: IL PENSIERO DOVREBBE VIVERE OLTRE LA BARRIERA CEREBRALE USANDO LA VOLONTA’ CONTEMPLANTE

CHE E’ DIRE LA VOLONTA’ QUANDO E’ PURA.

SOLLECITANDO IL VOLERE QUANDO IL PENSARE E’ IMMERSO NEL MASSIMO POTERE COSCIENTE.

 

OVE L’IO PUO’ RESPIRARE NELLA LUCE DEL LOGOS.

 

SENZA PRATICARE L’ASCESI DEL PENSARE, L’UOMO ATTUALE SUBISCE SOLTANTO IL SUBUMANO.

SUBISCE QUANTO DI INTENSO LA VITA SOLLECITA IN LUI

O QUANTO AUTONOMAMENTE DECIDE DI OTTENERE DALLA VITA FISICA

PRETENDENDO DA ESSA L’APPAGAMENTO DI BISOGNI ESISTENZIALI ASSOLUTI CHE SENTE URGERE IN SE’

E CHE IN REALTA’ COSTITUISCONO L’ANELITO VERSO UN SOVRUMANO CHE NON RIESCE NEPPURE A IPOTIZZARE POSSA ESISTERE.

 

NELLE ZONE ALTE DEL PENSARE E’ PRESENTE UN POTERE AUREO CAPACE DI REDIMERE E RICONSACRARE L’UOMO MODERNO.

TALI ZONE SONO SPERIMENTABILI (OSSIA RAGGIUNGIBILI) UNICAMENTE MEDIANTE ASCESI DEL PENSIERO

OSSIA MEDIANTE LA TECNICA DELLA CONCENTRAZIONE INDICATA DA MASSIMO SCALIGERO IN BASE ALL’INSEGNAMENTO DI RUDOLF STEINER.

 

CREDERE CHE CIO’ SIA VERO PARALIZZA LA POSSIBILITA’ DI SPERIMENTARLO.

OCCORRE SOLO TENTARE DI VERIFICARE QUANTO ASSERITO DA TALI INDICAZIONI.

 

NEL TENTATIVO DI CONTEMPLARE UN INSIEME DI CONCETTI MENTALMENTE FORMULATI:

LA VOLONTA’ IMPIEGATA VIENE SPESA SINO ALLE ETREME POSSIBILITA’ INTERIORI

OSSIA VIENE SPESA SINO AL VIVENTE IMPRIMERE ESSENZE OPERATIVE NELLA REALTA’ E NEL MONDO.

MA TALE VOLONTA’ E’ SOLLECITATA DA UNA SCELTA DI PENSIERO CHE E’ SENZA APPETITI

(SENZA ESPERIENZE UMANE CHE NE POSSANO APPETIRE LA MANIFESTAZIONE).

TALE SCELTA DI PENSIERO E’ CONTINUAMENTE CONTESTATA DA UNA RAZIONALITA’ (LA PROPRIA)

CHE E’ COSTRETTA A MOSTRARE ILLOGICI MOTIVI DI INSOFFERENZA E RIGETTO VERSO UN SOVRAMENTALE:

IN CUI GRADUALMENTE AFFIORA IL RESPIRO DELLE VETTE.

 

ORO LOGOS DEL SOTTILE UNIRE I CONCETTI CONTEMPLATI IN UN RAREFATTISSIMO AMBITO DI FEDELTA’ AL VERO.

 

DINANZI A TUTTO CIO’ E SOLO DINANZI A TUTTO CIO’:

SGRETOLA E SI CONSUMA IN PROPORZIONE IL GELO SUBRAZIONALE ESPRESSO NELL’APPARENTE RAZIONALITA’ BUROCRATICA.

OPPRESSIONE DEL SUBUMANO INFERNALE INTERNO ALL’APPARENZA PLAUSIBILE DEL FORSENNATO LEGIFERARE.

FINANZA,POLITICA,INDUSTRIA FARMACEUTICA O IPERTECNOLOGICA: TUTTO AGISCE MEDIANTE RAZIONALITA’ INFETTATA DA ENTI ABISSALI.

 

SOLO UN REINNALZAMENTO DEI CIELI INTERIORI POTRA’ CONSUMARE E DISSOLVERE IL MALE.

 

TUTTO PASSA ATTRAVERSO L’USO DEL PENSARE NELL’ESPERIENZA DELL’UOMO OCCIDENTALE.

 

AFFINCHE’ L’INCONCEPIBILE EPPUR SPERIMENTABILE FULGORE DEL LOGOS POSSA DILAGARE  -SANANTE-  NEL MONDO.

 

UNICA ARMA E UNICO RITO RIPOSTI NEL PIU’ TENUE ED APPARENTEMENTE INCONSISTENTE ATTO LIBERO DELL’INDIVIDUO.

.

HELIOS FK AZIONE SOLARE

MARCO VALERIO MESSALLA CORVINO (64 AC 8 DC) URNACINERIS

________________________________________________________

http://fuocoimmateriale.blogspot.com/

http://folgoperis.blogspot.com/

http://lampisilenti.blogspot.it/

http://i-semi-delle-folgori.over-blog.it/

http://www.ecoantroposophia.it/2014/07/arte/fk-azione-solare/ascesi-del-pensiero/

http://folgoperis.blogspot.it/2014/07/ascesi-del-pensiero.html

2 pensieri su “NELL’ATTIMO CHE NON PUO’ ESSERE SPORCATO

Lascia un commento